Posts Tagged 'eduardo'

Ché non è giusto aver ciò ch’om si toglie

“[…] Aggia parlà? Me vuò séntere proprio ‘e parlà? E io parlo […]” dice Don Gennaro Jovine (Eduardo) alla moglie Amalia (la quale, mentre lui era lontano a combattere la Seconda Guerra Mondiale, si è arricchita con il mercato nero), alla fine di Napoli Milionaria, capolavoro incredibile e assoluto…che andrebbe fatto vedere e rivedere agli studenti, invece di far leggere loro pagine e pagine (inutili) sul secondo conflitto mondiale. Forse capirebbero un po’ meglio almeno quanto è successo in questo Paese.

In questo blog, come da sempre recita l’epiteto sotto al titolo, non si parla di politica. Io non sono solito parlarne. Incoscienza, delusione, disinteresse. Non mi va. Non mi piace. Come mi è stato detto in questi giorni “tu non potresti mai fare politica, perché ti ricordi tutto quello che la gente dice”. Mi piace. Certamente è così.

Oggi questa regola viene rotta. E che Linus mi perdoni se per una volta abbasso la guardia sul suo consiglio. Continua a leggere ‘Ché non è giusto aver ciò ch’om si toglie’

Pure poeta fu?

Si dice che questa fu l’espressione adoprata dal nostro Prof. di ‘Disegno’ (Educazione Artistica?!) del Liceo, il mitico C.d.S., per commentare una illustrazione di non so bene chi…era una illustrazione di un passaggio della Divina Commedia…e ovviamente sotto il dipinto erano stati posti i versi del Padre Dante…me lo immagino, un po’ curvo e nel gesto di aggiustarsi gli occhiali, esclamare nella sua profonda ingenuita’ e col suo accento salernitano: “Ah…pure poeta fu?”

…di certo non si trattava di una della magnifiche incisioni (‘engravings’, se vi capita di leggerlo in inglese…) di Gustave Dore’, attraverso le quali un po’ tutti abbiamo imparato ad immaginare gli episodi delle tre Cantiche…anche se e’ bene sapere che il nostro ha “ingravato” un po’ tutti…dal Paradiso Perduto, al Don Quixote (“Chisciotte”…proprio con “tte” nella versione di Guccini…)…l’Orlando Furioso e la Bibbia

…ma oggi volevo parlarvi di un altro mio ‘Eroe’…anzi, mi sorprendo del fatto che ancora non sia finito su queste mie sconclusionate e singhiozzate pagine…

In queste ultime settimane e’ tornato a riempire le mie giornate…e ancora spero presto in una occasione per poterlo condividere con qualche anima fortunata…si tratta di Continua a leggere ‘Pure poeta fu?’

If winter comes…

“If winter comes can Beethoven’s Birthday be far behind?” (se l’inverno arriva, puo’ l’Anniversario di Beethoven essere lontano?) si domanda Lucy in una striscia del Maestro Schulz (l’unica persona per la quale, e’ noto, ho portato il lutto al braccio – per 10 giorni…), giocando sul verso verso finale de “Ode to the West Wind” di Percy Bysshe Shelley (“pissi-pissi” Shelley, per gli amici…), nel quale si anela il ritorno della primavera e non il festeggiamento per il Maestro (Beethoven, non Schulz!)…

…arriva il tempo del Natale…quest’anno forse anche con un po’ di neve; “[…] eeeeh, questo Natale si e’ presentato come comanda Iddio…co’ tutti i sentimenti s’e’ presentato […]”, constata piu’ volte Luca Cupiello – Eduardo all’inizio del primo atto di – guarda un po’… – “Natale in Casa Cupiello”…capolavoro (secondo pero’ all’inarrivabile “Napoli Milionaria” nella mia personale classifica) nel quale il presepe assume un ruolo da protagonista…e questo post, ogni anno, e’ in lista d’attesa per la pubblicazione il giorno 8 del mese di dicembre, perche’ – secondo una tradizione che tanti anni fa mi “consegno’ “ PornoMarta, quello e’ il giorno deputato all’ Continua a leggere ‘If winter comes…’


Sentitevi liberi di lasciare un commento o una traccia del vostro passaggio. Mi farà piacere!...e votate i post!

I preferiti da voi

RSS FaceBook

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Notizie condivise

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Quanti passano da qui?

  • 25.532 visite