Posts Tagged 'guerra'

Racing the clouds home

Il 29 Agosto – si sa – e’ un giorno importante, a Castello. Mi ricorda i bei tempi nei quali ancora si rimaneva tutti fino alla fine del mese…Ora non e’ piu’ cosi’, ma quest’anno almeno io sono riuscito a fermarmi un po’ di piu’, giovandomi così di qualche giornata di completa solitudine da passare – rigorosamente – a scrivere!

In questo mese di Agosto, per un motivo o per l’altro, ci e’ capitato piu’ volte di sfiorare il tema della guerra. E allora, per chiudere il cerchio e, in un certo senso, per rendere omaggio Continua a leggere ‘Racing the clouds home’

Brothers in Arms

Questa e’ stata per anni la mia canzone preferita. Poi e’ stata affiancata (e forse superata…anche se non amo fare classifiche rigide) da “The Spirit Carries On” dei Dream Theater. Un post su questa canzone, come potrete immaginare, e’ sempre stato “on schedule”, sin dall’apertura di questo blog. Lo scrivo in questi giorni castellani, anche se lo pubblichero’ con la data del 23 Agosto (per un motivo che sara’ chiaro alla fine, se avrete pazienza di leggere…).

Questa canzone parla di Continua a leggere ‘Brothers in Arms’

Hiroshima Nagasaki Russian Roulette

Beh…che oggi e’ il 6 di Agosto lo sapete tutti…e, con un po’ di attenzione, forse ricorderete che il 6 di Agosto e’ una ricorrenza importante (a dispetto di quanto si dica in questi casi, piu’ nel male che nel bene!)…65 anni fa venive sganciata la prima bomba atomica, sulla citta’ giapponese di Hiroshima. Con un piccolissimo sforzo aggiuntivo vi verra’ alla mente che un’altra segui’ il giorno 9…e i libri di storia vi diranno che questo pose abbastanza immediatamente fine alla Seconda Guerra Mondiale: il Giappone si arrende il 15 del mese…e la resa finale viene siglata il 2 Settembre a bordo della nave da guerra “Missouri”…

Ok, piu’ o meno tutto questo dovreste saperlo…come dovreste sapere, Continua a leggere ‘Hiroshima Nagasaki Russian Roulette’

Non è quello che vedi

Una, due, cinque…cento. Cento voci che si sovrappongono, che ti avvolgono. Quasi non riesci a seguirne una in particolare, tanto tutte assieme si fondono per dire una cosa sola.

Qualche tempo fa dedicai le parole finali di questa canzone ad una fanciulla. Non è stato un secolo fa e non è stato ieri. Tuttavia, quando l’ho fatto ero molto sincero…e un po’ mi spaventa come queste cose possano cambiare, nonostante che siano l’espressione più vera dell’anima in un certo momento. Quello che non cambia, credo, è invece la bellezza di questa canzone; quasi a darmi l’illusione che questa emozione vada al di là del tempo e delle persone. Forse quel senso di completamento esiste solo dentro di me e non è né comunicabile né condivisibile. Fosse anche così, quel sentimento di bellezza sta bene dove sta.

La canzone in questione è “Not what you see”,

Continua a leggere ‘Non è quello che vedi’

I saw it on TV

Spesso, direi. Mi capita spesso che in qualche album più volte recensito, discusso e raccontato da altri, a me piaccia una traccia che quasi nessuno ricorda, un brano che nessuno include tra i “pezzi pregiati” del CD o dell’intera discografia dell’artista.

Ecco. Questo è uno di quei casi. Prendete il primo album da solita di John Fogerty. Chi?! John Fogerty…dai! Dai che lo conoscete!…è il cantante dei CCR, i Creedence Clearwater Revival…Chi??? Dai!!! Quelli di “Have you ever seen the rain”!…(anche qui…uno di quei casi nei quali la canzone forse più conosciuta di un gruppo si discosta in misura più o meno decisa da tutto il resto della produzione…come “Stairway to Heaven” per i Led Zeppelin (o “Led Zeppeling”, ricordi, Amico Lapanz?)…ma ne parleremo un’altra volta!)…

Beh, dopo lo scioglimento dei CCR (proprio di questo parla HYESTR…lo sapevate?!) Continua a leggere ‘I saw it on TV’


Sentitevi liberi di lasciare un commento o una traccia del vostro passaggio. Mi farà piacere!...e votate i post!

I preferiti da voi

RSS FaceBook

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Notizie condivise

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Quanti passano da qui?

  • 25.532 visite